Come trasportare i disabili e le persone con ridotta capacità motoria.

Questi sono solo 3 tra i molti sistemi che servono per agevolare il trasporto delle persone con ridotta capacità motoria.

Sedile a rotazione.

Il sedile girevole è una dotazione che consente di agevolare la salita e la discesa dal veicolo alle persone con ridotta capacità motoria, soprattutto agli arti inferiori. Il sedile viene montato su una piastra che gira in modo che la persona non debba piegare a alzare le gambe. La rotazione del sedile, porta il passeggero all’esterno senza che debba muoversi. Si tratta di un dispositivo che può essere manuale o anche elettrico. È indicato per le persone che possono camminare, anche se con difficoltà o un ausilio come il bastone.

Gru solleva persone.

I mezzi per il trasporto disabili Roma possono essere dotati di una piccola gru che ha lo scopo di sollevare le persone.  In questo modo, il disabile ha al possibilità di salire e scendere dal mezzo in modo facile. La gruetta può essere montata dove si vuole sul mezzo per il trasporto disabili Roma. Il disabile stesso può comandare la gru oppure i comandi possono essere guidati dal conducente stesso.

Sistemi per ancoraggio per la carrozzina.

La piastra per ancoraggio della carrozzina consente di montare a bordo del mezzo per il trasporto disabili Roma una sedia a rotelle. Tutti i mezzi possono essere attrezzati in questo modo per facilitare il trasporto di persone che hanno bisogno della sedia a rotelle. L’ancoraggio per la carrozzina spesso è automatico e può essere controllato in modo davvero semplice, grazie a un pulsante. Una volta a bordo, la carrozzina viene agganciata al fine di garantire maggiore sicurezza. In caso di emergenza, c’è un sistema per lo sgancio della sedia. In alternativa, possono essere montati sul mezzo per il trasporto disabili Roma dei binari che consentono lo scorrimento della carrozzina fino dentro la vettura per poi bloccarla con dei sistemi di ancoraggio.

Altro sul trasporto disabili Roma su www.ambulanze-private.it .