4 sistemi di apertura per le porte interne da scegliere in base alla disponibilità di spazio e non solo

  1. A battente. L’apertura a battente è la più classica che c’è: il telaio della porta è montata sull’ingresso della stanza e poi vi aggancia la porta utilizzando delle cerniere. La porta si apre verso l’interno della stanza e c’è bisogno di calcolare un certo ingombro per l’apertura. Tra tutti i sistemi di apertura, quello a battente per le porte economiche Roma è il meno costoso in assoluto.
  2. Scorrevole interno muro. L’apertura scorrevole può essere di due diverse tipi. Quella interna muro richiede un po’ più di lavoro perché la porta invece di aprirsi vero l’interno della stanza, scorre parallela al muro e vi entra dentro. In fase di installazione, si deve ricavare lo spazio necessario per la porta e i lavori possono essere un po’ rumorosi e sporcare parecchio. Una scorrevole del genere può essere una porta di ingresso alla sala, per esempio. Calcolando anche i lavori necessari, questo tipo di apertura fa salire il prezzo della porta.
  3. Scorrevole esterno muro. L’apertura scorrevole potrebbe anche essere esterna muro e significa che la porta non entra nel muro ma vi è un binario esterno. in questo caso, i lavori di installazioni sono meno impattanti e sono molto più veloci, senza provocare detriti e polvere di mattoni in giro. Le porte soccorrevoli non possono essere esse in tutta la casa anche perché non dappertutto c’è lo spazio necessario per far scorrere la porta lungo il muro, perciò si tratta di una soluzione solo per un ingresso alla zona notte, per esempio.
  4. A soffietto. Una porta interna può anche avere l’apertura a soffietto, si tratta di una particolare tipologia di apertura che risolve il problema dell’ingombro che diventa davvero minimo. Le porte economiche Roma a soffietto sono installate dove non c’è possibilità di mettere un’altra tipologia di porta. L’apertura è simile a quella a battente ma la porta si ripiega su sé stessa per occupare meno spazio possibile. È la soluzione che spesso si adatta per l’apertura di un piccolo antibagno, per esempio.